imagealt

Indirizzi di Studio

Presentazione

La situazione interna all'istituto

Il Liceo Scientifico Statale "Le Filandiere" di San Vito al Tagliamento conta tra i suoi iscritti, principalmente, studenti provenienti dalla Provincia di Pordenone, a cui si aggiunge un’esigua minoranza di allievi dalle province di Udine e Venezia. Le Scuole Medie, da cui gli studenti provengono, sono diverse, come varia è l’estrazione sociale degli stessi. Sono inoltre presenti anche alunni in situazione di svantaggio. Il personale docente garantisce il lavoro di progettazione e la continuità. Il personale ausiliario, presente in modo stabile, coadiuva i docenti e il Dirigente Scolastico nell’attività educativa.

La sede del Liceo, moderna e funzionale, è dotata di Auditorium, Palestra e Campi SPortivi, Biblioteca, Laboratori di Fisica, Chimica, Informatica, Multimediale, Arte e Immagine. Può inoltre contare su spazi interni ed esterni per attività legate all’ampia articolazione dell’offerta formativa opzionale.

 

La situazione esterna

Il territorio da cui provengono gli studenti è piuttosto esteso. La provenienza implica, per una cospicua maggioranza, la necessità di utilizzare i mezzi pubblici per raggiungere la Scuola. Se da un lato l’ubicazione del Liceo, sito nel piazzale della Stazione, facilita l’accesso agli studenti di altri Comuni, i vincoli imposti dagli orari dei mezzi pubblici costituiscono, talvolta, un impedimento alla partecipazione alle attività pomeridiane. La mensa comunale e possibilità di ristorazione esterne all’Istituto consentono agli allievi di utilizzare le pause per il pranzo.

 

Flessibilità oraria

Secondo quanto previsto dal D.M. 179 del 19/07/1999, i docenti possono avvalersi dello storno del 15% del monte ore annuale previsto per una disciplina, che consiste in una riduzione percentuale delle ore dedicate ad una particolare disciplina a favore di un'altra.

Per le classi quarte, alcuni docenti di italiano e latino si avvalgono di tale flessibilità riducendo le ore di latino per consolidare la pratica orale e scritta della lingua italiana.

I docenti delle altre discipline possono applicare analogo storno, in corso d’anno, in azioni didattiche temporanee, di cui presentano una sintetica relazione, per conoscenza, al Dirigente Scolastico.

Il riordinio dei Licei - legge Gelmini (stralcio allegato A).pdf