imagealt

DEDICA a Yasmina Khadra


Anche quest’anno gli studenti del liceo hanno ottenuto due premi al concorso indetto dall’Associazione Culturale Thesis, organizzatrice del Festival DEDICA, che porta ogni anno a Pordenone eminenti scrittori internazionali. La rassegna era dedicata a Yasmina Khadra, scrittore algerino cha ha affrontato i temi più attuali della contemporaneità nei suoi romanzi, quali la sorte della Libia in L’ultima notte del rais, il terrorismo e gli attentati kamikaze ne L’attentato, la corruzione politica e la guerra civile algerina ne Gli angeli muoiono delle nostre ferite, in Morituri e in Cosa aspettano le scimmie a diventare uomini? .

Tutto al femminile il parterre delle vincitrici:

Kim Maddalena Nguyen, classe II E, premio per la tecnica grafica al lavoro su “L’ultima notte del rais”. Motivazione: “Il rapporto tra il rais e il suo popolo interpretato con affascinanti luminescenze”.

Irene Ciol, Giada Del Bianco, Debora De Stefano, Sara Bertolo, Camilla Gregoris, Miriam Weinisch, Elena Cristofoli, classe II C, premio speciale Coop per il particolare impegno collettivo al lavoro dal titolo: “La fine del commissario Llob”. Motivazione: “La scelta del soggetto, centrale nella produzione di Khadra, la traduzione in immagini efficace nella resa del tema e la raffinata tecnica che supporta in modo persuasivo la realizzazione del fumetto, lasciano intravedere una pluralità di talenti, indice sicuro di un produttivo lavoro di squadra”.

Due gli incontri propedeutici cui hanno partecipato le classi coinvolte: uno dedicato ad approfondire la cultura e la storia algerina nonché la poetica di Khadra, l’altro concentrato sui romanzi polizieschi dell’autore. Il percorso si è concluso con l’intervista all’autore, a cui hanno partecipato tutti gli studenti delle scuole coinvolte, presso l’ex-Convento di San Francesco a Pordenone. Entusiastico il giudizio di Khadra, ma anche di Marina Astrologo e di Maurizio Vento della Sellerio,  sull'incontro con gli studenti.